Finale playoff: la Gamma Chimica cede a Porto Viro gara 1

PORTO VIRO, 9 MAGGIO 2021- Porto Viro ancora tabù. Inizia da inseguitrice la serie della Finale playoff promozione Serie A3 Credem Banca per la Gamma Chimica Brugherio che cede 3-0 contro la Delta Group Rico Carni Porto Viro in gara 1. La cauta partenza, con le due squadre che giocano punto a punto, lascia poi campo a Brugherio di ritagliarsi un buon vantaggio (11-17) che Porto Viro alla lunga cancella con astuzia ed esperienza. Perso il primo, quella che poteva essere l’ occasione di partire a razzo, come sempre successo ai playoff, di accrescere le proprie sicurezze ed amplificare le incertezze avversarie diventa invece la strategia vincente di Porto Viro. Sono poi una manciata di occasione e la mancanza di spregiudicatezza della squadra di coach Durand, la sua forza contro Fano e Grottazzolina, a portare Cuda e compagni alla vittoria, avanti 1-0 nella corsa alla Serie A2. 
Il destino dei Diavoli Rosa si lega ora a gara 2 in programma domenica 16 maggio alle ore 18 a Brugherio (diretta su legavolley.tv). 

LE FORMAZIONI
Durand parte schierando Santambrogio-Breuning sulla diagonale palleggio-opposto, Fumero e Frattini al centro, schiacciatori Gozzo e Teja, libero Raffa.
Coach Zambonin risponde con la diagonale Kindgard- Cuda, Sperandio Bargi al centro, Vinti e Lazzaretto in posto 4, Lamprect e Bernardi liberi.

LA CRONACA
PRIMO SET 
Teja mette avanti la Gamma Chimica 2-3, pareggia Vinti in diagonale 3-3. Continua punto su punto con leggero allungo della Delta Group sul 6-4, presto ripresa con Teja alto sul muro e risoluto dai nove metri, ace del 6-8. Ancora Teja, questa volta pipe (7-9). Continua ad avere in pugno il gioco Brugherio, difende, rigioca e Breuning attacca l’8-11. Time out coach Zambonin con la Delta Group inseguitrice sul 9-14 dopo un buon turno in battuta di Gozzo. Trova le mani del muro Breuning (11-16) e poi l’ace dell’11-17. Cambio palla con Lazzaretto (13-17), ne rende un altro Frattini a muro (13-18).  Momento distrazione in attacco per la Gamma Chimica e sul 16-18 arriva il primo time out di coach Durand. Ricezione ballerina per Brugherio con Lazzaretto che ne approfitta a muro (17-18) e il set si rimette in pari con muro di Bargi. Di nuovo panchina per Brugherio. Arriva il sorpasso della Delta Group 19-18. Frattini impatta a 19 ma continuano i problemi in ricezione per Brugherio e Vinti realizza il 21-19. Palla a Breuning che risolve in diagonale 22-20, due errori di Brugherio portano la Delta Group al set point, realizzato di prima intenzione da Bargi (25- 21).

SECONDO SET 
Partenza da 2-4 per Brugherio con Teja, 2-5 dopo l’ace di Fumero. Resiste il + 3 per la squadra di Durand, con Breuning a fuoco in attacco 4-7. Lazzaretto riprende palla ma risponde con mani out Gozzo 5-8. Diagonale Vinti, diagonale Cuda e si va 8, 10-8  con due errori in attacco di Brugherio. Time out Durand. Gozzo diagonale lunga (10-9) ma poco coordinata a muro, la Gamma Chimica vede Lazzaretto andare a segno con la pipe dell’11-9. Continua la parità che passa dal primo tempo di Fumero (12-12) al servizio out di Lazzaretto (15-15). Nuovo allungo della Delta Group con due colpi in attacco di Vinti 17-15 ma resiliente Brugherio trova in Breuning sostegno per mantenere stretto il contatto con la formazione di casa (19-18). Si piazza bene a muro la Delta Group, Lazzaretto e Bargi accrescono il vantaggio sui rosanero 23-20. Dopo la chiamata in panchina di coach Durand torna a riaprirsi il set con due errori degli avversari (23-22) ma la risposta sono due errori anche di Brugherio con Porto Viro che, chiudendo 25-22 il secondo parziale, conduce la gara 2-0. 

TERZO SET
Testa ingombra di pensieri, un pò di tensione, e la partenza è in salita per Brugherio (4-1), strada impervia sul 6-2. Presto chiamato il primo time out da Durand. Mani out di Frattini (7-3) ma continuano i problemi a muro dei rosanero con Lazzaretto che passa 8-3 e trova poi anche l’ace dell’11-5. Secondo time out per Brugherio. A distanza di due punti, due ace di Gozzo, torna in panchina anche Porto Viro (12-9). S’accende la miccia in Gozzo, terzo ace 12-10. Teja 14-12, ace Breuning 14-13. Faccia a faccia tra i due centrali Sperandio e Frattini che produce il 15-13, 15-14, parità inalterata fino al 18 pari con l’attacco dalla seconda linea di Breuning. Ancora su Porto Viro, complice imprecisioni al palleggio dei rosanero (23-20), ma ci pensano Frattini a muro e Teja in battuta a tenere salda la vicinanza alla formazione di casa (23-22). Al rientro dal time out chiamato da coach Zambonin Cuda realizza il pallonetto del match point (24-23) annullato dal muro di Biffi Jacopo. Fischio di fine gara con l’errore in battuta dell’under Biffi Tommaso (25- 23). Porto Viro si prende gli applausi e la vittoria 3-0 di gara 1. 

Gara 1 – Finale Playoff Serie A3 Maschile Credem Banca
Delta Group Rico Carni Porto Viro – Gamma Chimica Brugherio (3-0)
(25-21, 25-22, 25-23)

Delta Group Rico Carni Porto Viro: Kindgard 2, Cuda 9, Bargi 3, Sperandio 6, Lazzaretto 11, Vinti 14, Lamprect L, Dordei, Zorzi, Bernardi L NE: Aprile, Maniero, Bellia
Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio, Breuning 21, Fumero 2, Frattini 7, Gozzo 11, Teja 11, Raffa (L), Biffi J. 1, Piazza, Biffi T. NE:  Innocenzi, Lancianese, Todorovic L

NOTE:
Arbitri:  Clemente Andrea, Giglio Anthony
Durata set: 24’, 28’, 29’ 

Delta Group Rico Carni Porto Viro: battute vincenti 6,  battute sbagliate 1, muri 8, attacco 52%, ricezione 49%
Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 9, battute sbagliate 19, muri 4, attacco 52%, ricezione 66%

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *