Matteo Staforini il giovane Diavolo alla corte di Milano in Superlega

Un grandissimo orgoglio per la nostra società poter scrivere che il Diavolo Matteo Staforini il prossimo anno vestirà la maglia di Milano in Superlega come secondo libero del club meneghino.

Matteo, classe 2003, è uno degli atleti simbolo delle giovanili dei Diavoli Rosa, protagonista l’anno scorso delle squadre Diavoli Powervolley in  under 18 e Serie B. Tanti i successi collezionati di Matteo nel suo eccellente percorso giovanile, numerose le convocazioni nella nazionale Juniores, con la maglia azzurra ha conquistato un quinto posto agli Europei 2019, e poi nella stagione 2018/19 il Titolo di Vice Campione d’Italia Under 16 ed il Premio come giocatore più forte d’Italia.

Matteo: “La chiamata in Superlega è stata del tutto inaspettata, far parte di una squadra di serie A1 credo sia il sogno ma anche l’obiettivo di qualsiasi giocatore e ora sto vivendo quel sogno che avevo da bambino. Da questa nuova stagione mi aspetto di crescere sotto tutti i punti di vista e spero di riuscire a dare il mio contributo alla squadra per raggiungere gli obiettivi. Il mio percorso nelle giovanili non è ancora finito, io e i miei compagni daremo il massimo per arrivare più lontano possibile; mi dispiace molto non poterci vedere tutti insieme ogni giorno in palestra, mi mancheranno. Ringrazio Milano per la grande opportunità che mi è stata data nonostante la mia giovane età e ringrazio davvero tanto i Diavoli per avermi fatto sentire subito parte di questa famiglia quando arrivai e spero di restarci per molto tempo ancora. Grazie a tutti!”

L’approdo in Superlega di Matteo rappresenta il primo tangibile frutto dell’importante collaborazione Diavoli-Powervolley che nasce per dare agli atleti opportunità come questa che oggi sta vivendo Matteo.
Insieme a Matteo approderà in Superlega a Milano un altro atleta protagonista delle giovanili Diavoli Powervolley, lo schiacciatore modenese, classe 2002, Matteo Meschiari, già compagno di Staforini l’anno scorso in Under 18 e Serie B.

Facciamo un grandissimo in bocca al lupo ad entrambi i Matteo per questa bellissima avventura che li attende!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *