La prima del nuovo anno è un successo per Brugherio: tre punti contro Bolzano

BRUGHERIO, 5 GENNAIO 2020– La prima del nuovo anno è un successo per Brugherio che in casa s’impone 3-0 nella sfida diretta contro Mosca Bruno Bolzano valida per la 12^ giornata del campionato Serie A3 a firma Credem Banca. È una squadra perfetta e costante quella di coach Durand che in tre set non ha mai abbassato la guardia, abile penna nello scrivere il copione, caparbia nel ribaltare il primo set, audace e mai paga in campo nel secondo con muro e difesa a fare la differenza, cinica nell’affondare il colpo decisivo in un terzo set senza sbavature. Una prestazione (61% in attacco) ben lontana da quella vista sul campo altoatesino all’andata (vittoria di Bolzano 3-1) e tre punti che avvicinano di molto la squadra di Durand ad una bella fetta di avversarie del girone.

LE FORMAZIONI
Coach Durand parte con Santambrogio e Cantagalli sulla diagonale palleggio-opposto, centrali Fumero e Cariati, Fantini e Mitkov di banda, Raffa Libero.
Per Bolzano schierati in campo al palleggio Grassi, Magalini opposto, Gozzo e Boesso schiacciatori, Paoli e Bleggi al centro, Grillo Libero.

LA CRONACA IN BREVE
Cantagalli apre il ritorno dei rosanero col punto del 3-1. Risponde subito Bolzano col break del sorpasso 3-4 prima di tornare in pari grazie al mani out del centrale rosanero Cariati (5-5). Gli ospiti allungano 8-10 per mano del servizio vincente di Gozzo ma Mitkov fa viaggiare Brugherio con muro e parallela del nuovo aggancio a 11. In vena di regali la squadra di Durand torna in panchina sul 12-15 a favore degli avversari. A frenare la corsa degli altoatesini è la diagonale di Cantagalli che vale il cambio palla, segue l’attacco di Fantini del 14-16 e time out per Bolzano. Un bellissimo bis sempre di Fantini a muro fa accorciare le distanze sul 16-19 e con un altro conquista il 20 pari. Pericoloso il mani out di Magalini del 22-23 ed il primo set point degli ospiti arriva dopo l’attacco al centro di Bleggi. Annulla Cantagalli, 24 pari, ed è l’ace di Mitkov a ribaltare i ruoli (25-24). Due  passaggi a vuoto allungano a 26 il primo set che viene poi chiuso da Cantagalli 27-25.

Apre bene Brugherio il secondo set con muro di Cantagalli e primo tempo di Fumero del 3-2. Mitkov fa salire 5-3. Non perde smalto la squadra di Durand che con Fantini e Cantagalli viaggia avanti 8-6. Macina qualche punto Bolzano ma lo schiacciatore rosanero Fantini tiene gli ospiti a distanza ed il suo ace fa 12-10. Primo tempo di Fumero (14-11), Magalini tiene in scia Bolzano (14-13) ma Mitkov passa in mezzo al muro ed è cambio palla sul 15-13. Bella difesa di Fantini concretizzata dalla prima intenzione del regista Santambrogio 16-13. Bolzano fa fatica, la ricezione non tiene le battute di Cantagalli e torna in panchina sotto 17-14. Ancora un’ottima giocata al centro di Santambrogio che serve a Cariati il primo tempo del 18-13. Traghetta Cantagalli dai nove metri, imprendibile il servizio del 19-13. Treno in corsa Brugherio con Mitkov e Cantagalli che può realizzare il 22-15 dopo un gran recupero di Raffa. L’under Teja, entrato in doppio cambio insieme al capitano Piazza, porta alla squadra il 24-15, sua anche la chiusura di set col mani out del 25-15. 2-0 Brugherio.

Fantini show in apertura di set, 3-0 tutto suo. Prende il ritmo Bolzano che impatta col primo tempo di Paoli sul 6 pari. Passaggio punto a punto smarcato da Cantagalli e Brugherio sale 11-8. Fantini chiude la strada a Magalini col muro del 12-8 e la sua pipe porta gli ospiti in panchina sotto 15-10. Gran colpo di Cantagalli quello del 16-10 e, in ritardo di sei punti e coi Diavoli che difendono tutto, per Bolzano c’è poco margine di manovra. Arriva il cambio palla, perso col muro di Fumero (17-11) e la strada per la squadra di casa pare tutta in discesa. Piccolo intoppo con Held che entra a rivitalizzare il set prima in attacco poi con l’ace del 20-16 ma Fantini e Cantagalli bloccano tutto e i Diavoli conducono 22-17. Irrompe al centro Fumero 23-18. Difesa vincente e l’ultimo frastuono è per il 25-19 della vittoria. Arrivano tre preziosissimi punti per la squadra di casa, che inizia a gran velocità il girone di ritorno, scaldando i motori per la trasferta di domenica 12 gennaio sul campo della capolista Porto Viro.

LE DICHIARAZIONI:
Coach Durand: “Tre punti pesanti perché vengono contro una squadra che era vicina a noi in classifica. Salvo la prima parte del primo set, dove siamo stati un pò distratti e poco precisi, abbiamo fatto una partita veramente di sostanza. Abbiamo battuto bene, murato e ricostruito tanto come nel nostro stile giocando con molta determinazione ed è quello che cercavamo. Tre punti ma anche una bella convinzione che, come ho detto ai ragazzi, dobbiamo portarci dietro ad ogni partita perché questo è un campionato dove può succedere di tutto ogni settimana. Tutti i ragazzi si sono espressi bene compresi quelli che sono entrati; mi viene in mente la difesa di Cariati nel primo set, determinante per portare a casa il parziale, Teja che ha chiuso gli ultimi due punti del secondo set, Santambrogio che è stato ordinato e preciso. Cantagalli poi è davvero una certezza, delle grandi qualità sulle quali continuare a lavorare per crescere sempre di più. Fantini aveva avuto un pò di problemi nelle settimane passate ma oggi si è ripreso ed ha fatto una gara importante, così come Mitkov sempre più inserito negli ingranaggi. Raffa il solito punto di riferimento. Una bella iniezione di fiducia a cui dover dare continuità portando a casa ogni settimana dei punti”. 

 

12° giornata Campionato A3 Maschile Credem Banca
Gamma Chimica Brugherio- Mosca Bruno Bolzano (3-0)
(27-25, 25-15, 25-19)

Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 2, Cantagalli 17, Fumero 6, Cariati 2, Fantini 17, Mitkov 13, Raffa (L), Piazza, Teja 2, Biffi, Gianotti NE: Cavalieri, Innocenzi, Todorovic L2 
All. Danilo Durand

Mosca Bruno Bolzano: Grassi, Magalini 11, Gozzo 11, Boesso 7, Paoli 2, Bleggi 2, Grillo L, Brillo, Bressan 1, Held 3, Spagnuolo L., Bandera, Spagnuolo A NE: Marotta L
All. Palano Donato

NOTE:
Arbitri: Cavicchi Simone, Pozzi Roberto
Durata set: 32’, 26’, 30’
Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 3, battute sbagliate 8, muri 8, attacco 61%, ricezione 58%
Mosca Bruno Bolzano: battute vincenti 3, battute sbagliate 9, muri 6, attacco 37%, ricezione 55%

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *