Il reparto palleggiatori s’ arricchisce dell’estro del giovane Federico Bonacchi

 

Il reparto palleggiatori della Gamma Chimica Brugherio s’ arricchisce dell’estro del giovane Federico Bonacchi.

Dal settore giovanile alla prima squadra, Federico Bonacchi, palleggiatore, classe 2004, cresciuto nelle giovanili del Volley Segrate, negli ultimi due anni è diventato uno degli atleti cardine della collaborazione Diavoli Powervolley. Una stagione, quella appena conclusa, davvero sensazionale per Federico, Campione d’Italia Under 17, Bronzo nazionale Under 19 e miglior palleggiatore d’Italia Under 19, senza contare l’esperienza nel campionato nazionale di Serie B.

Questi sono solo gli ultimi dei tanti successi conquistati da Bonacchi nella sua giovane ma intensa carriera pallavolistica. Nel suo curriculum può menzionare anche il Titolo di Campione d’Europa vinto nel 2020 con la nazionale Under 18, maglia azzurra che continua a vestire. Federico è oggi impegnato con la nazionale Under 19 nel collegiale di preparazione ai mondiali che si disputeranno dal 24 agosto al 2 settembre a Teheran, dal quale il tecnico federale Vincenzo Fanizza sceglierà la rosa con la quale l’Italia affronterà la rassegna mondiale.

Importanti esperienze maturate sul campo che saranno preziose per Bonacchi nell’affrontare a 17 anni il suo primo anno in Serie A.

Il Ds Roberto Quintieri: “Siamo molto felici e soddisfatti di vedere Federico indossare i colori rosanero in Serie A. Federico è un giovane di indubbio talento e grandi qualità tecniche e siamo certi che la sua sarà una presenza importante in prima squadra. Ci aspettiamo molto da lui, tanto lavoro in primis e poi la dedizione e l’attenzione ad ogni dettaglio, allenamento dopo allenamento, che faranno la differenza per la sua crescita personale e per il significativo contributo che saprà dare alla squadra durante il campionato”.

Le prime dichiarazioni di Federico Bonacchi: “Essere parte del gruppo della serie A è un’emozione unica e sono molto felice di poterne fare parte. Non sarà facile, mi aspetto una stagione molto impegnativa, essendo noi un gruppo molto giovane, ma allo stesso tempo faremo di tutto per ottenere il miglior risultato ad ogni partita. Personalmente cercherò di imparare il più possibile sia sotto il punto di vista tecnico che personale, contando sull’aiuto dei miei compagni più esperti. Infine un saluto a tutti i tifosi dei Diavoli che non vedo l’ora di rivedere al palazzetto per vivere insieme le emozioni della Serie A”.

BUON LAVORO BONNI!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *