Brugherio supera brillantemente l’esame Trento! Vittoria 3-0

BRUGHERIO, 8 FEBBRAIO 2020- Trento concede il bis e al Sanbàpolis Brugherio supera brillantemente l’esame contro gli universitari di coach Conci. Un ritorno alla vittoria, e che vittoria, per i ragazzi del tecnico rosanero Durand che in tre set si aggiudicano l’anticipo della 6^ giornata del girone di ritorno del Campionato Serie A3 Credem Banca tornando così a battere cassa con tre importanti punti per le ultime battute della regular season. Se all’andata a Brugherio la vittoria era arrivata dopo una battaglia di cinque set, il ritorno è stato a senso unico, con Piazza e compagni ordinati in campo e tanto motivati a tornare a casa col bottino. Il muro ha fatto la differenza (11 contro i 3 di Trento), con Fumero (4 muri) ben schierato a rete e pronto ad arginare ogni tentativo dei trentini di insinuare il campo rosanero, e dove non arrivava il muro, a dar supporto, una difesa di cuore su ogni pallone con Raffa, Mitkov e Santambrogio pronti a qualsiasi recupero. Completa il vincente quadro un Cantagalli capace di capitalizzare i palloni più importanti. Arriva così la vittoria piena che cancella il digiuno dei Diavoli che dovranno ora necessariamente fare pace con la continuità nel risultato, già a partire dal prossimo importante banco di prova contro San Donà (domenica 16 febbraio, ore 18- Brugherio).

LE FORMAZIONI
Coach Durand parte con Santambrogio e Cantagalli sulla diagonale palleggio-opposto, centrali Fumero e Cariati, Fantini e Mitkov di banda, Raffa Libero.
Per Trento schierati in campo al palleggio Pizzini, opposto Michieletto, centrali Acuti e Simoni, Bonatesta e Poggio di banda, Lambrini Libero.

LA CRONACA IN BREVE
Partenza a favore di Brugherio e due muri di Fumero fanno subito scattare la chiamata in panchina di coach Conci sul 2-6. Vigila bene il gioco avversario il centrale rosanero, Fumero si regala il terzo muro in sette punti (3-7). A fuoco i Diavoli con Mitkov e Cantagalli (6-10), un gioco molto ordinato quello dei rosanero che toccano tanto a muro e costringono Trento a continue rigiocate. I Diavoli salgono 7-12 ma Michieletto accorcia dai nove metri (10-12) e il pari arriva con l’ace di Acuti (13-13). L’equilibrio continua sul 16-16 perché ai muri di Brugherio- quello di Cariati vale il 14-16- Trento risponde in battuta con l’ace di Pol. Importante punto di Santambrogio (17-19), +2 che prosegue con Cantagalli (20-22) e Mitkov (21-23). Trento non si stacca e col muro di Michieletto il finale si fa rovente sul 23-23. La diagonale di Mitkov vale il 23-24 e Brugherio conquista il primo set con la slash di Santambrogio (23-25).

Ancora positiva l’apertura della Gamma Chimica; il muro di Cantagalli ed il velocissimo primo tempo di Cariati producono il 3-5. Cresce anche in battuta Brugherio con Cariati che stacca l’ace del 5-8 e Santambrogio quello del 6-10. Recupera tre punti la formazione di casa (ace di Pol, 11-12) ma bravo Mitkov a conquistare il cambio palla 11-13.  Smorza l’entusiasmo dei rosanero Trento che si rimette in pari sul 13 e trova il vantaggio con l’ace di Michieletto (17-15). Riacciuffa Cantagalli (17-17) e l’attacco out al centro di Acuti rimette avanti Brugherio 17-18. Sul 17-19 è time out per coach Conci. Rientra in campo e mura Fantini (17-20), ancora un punto per la banda rosanero 18-21. Il finale è a firma Mitkov, prima con diagonale lunga (19-22), poi con mani out (20-23) e con Coser e Pizzini che servono in rete il set si chiude 22-25 a favore dei Diavoli, avanti 2-0.

Ancora vantaggio per i rosanero con Santambrogio a muro che procura il 3-4. Colpisce forte Teja, entrato su Fantini, la diagonale del 5-6, un bel vantaggio che cresce con due ace di fila di Santambrogio (6-10). È ancora ferma a 6 Trento mentre Brugherio con prima intenzione e muro di Teja prende le distanze dai padroni di casa (6-13). Moto d’orgoglio trentino con Pizzini e Michieletto (10-13) ed è time out per coach Durand. Il vantaggio dei Diavoli, quasi al sicuro col muro di Fumero (11-15), torna a vacillare dopo l’ace di Michieletto sul 14-15 ma tutto si risolve con Cantagalli. Esaltante turno in battuta di Fumero, tre ace consecutivi e Brugherio accelera 14-19.  Mitkov alto sul muro trentino per il 17-22 mentre Cantagalli gli scaglia contro l’attacco del 19-23. Fumero conquista la match ball col primo tempo del 20-24, e chiude Cantagalli 22-25 per il 3-0 dei Diavoli.

LE DICHIARAZIONI
Coach Durand: “Siamo stati molto disciplinati tatticamente. A muro abbiamo fatto molto bene, Fumero è stato sicuramente molto presente, e abbiamo battuto in maniera più incisiva rispetto alle altre partite, sbagliando molto poco; due fondamentali che hanno inciso sul risultato che per noi è importante per continuare a sperare nei play out. Adesso dobbiamo dare a questa vittoria la continuità che finora non siamo riusciti a trovare. È una grande iniezione di fiducia che dobbiamo però sentire tutti quanti e riproporre all prossima partita”

 

17° giornata Campionato A3 Maschile Credem Banca
UniTrento – Gamma Chimica Brugherio (0-3)
(23-25, 22-25, 22-25)

Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 6, Cantagalli 18, Fumero 9, Cariati 4, Fantini 5, Mitkov 11 , Raffa (L), Piazza, Teja 5, Biffi, Gianotti NE: Cavalieri, Innocenzi, Todorovic L2
All. Danilo Durand
UniTrento: Pizzini 1, Michieletto 20, Acuti 6, Pol 13, Simoni, Bonatesta 6, Poggio 3, Lambrini L, Dietre, Coser 2, Mussari, Zanlucchi L NE: Magalini, De Giorgio
All. Francesco Conci

NOTE:
Arbitri: Serafin Denis, Armandola Cesare
Durata set: 29’, 35’, 30’

Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 7, battute sbagliate 9, muri 11, attacco 46%, ricezione 49%
UniTrento: battute vincenti 9, battute sbagliate 8, muri 3, attacco 41%, ricezione 55%

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *