Biffi- Frattini- Teja: le parole dei protagonisti della vittoria contro Macerata

Jacopo Biffi, palleggiatore:Dopo questa partita possiamo essere contenti, incominciamo a vedere i frutti degli allenamenti e siamo riusciti ad esprimere un gioco superiore a quello dei nostri avversari. Personalmente non posso che essere felice e soddisfatto della mia prestazione; entrato a metà del terzo set, sono riuscito a mantenere il ritmo gara e a far attaccare i nostri schiacciatori, sfruttando i punti deboli della formazione avversaria. Sono convinto che questa partita sia solo l’inizio di un percorso di crescita per tutta la squadra. Un caloroso abbraccio al nostro pubblico che purtroppo non ha potuto sostenerci dal vivo”

Alessandro Frattini, centrale: “Sono molto contento, avevo tanta voglia dopo quattro anni via. Purtroppo ho dovuto saltare le prime due partite ma adesso sono tornato. È stata una grande partita da parte di tutti. Il rammarico è di non aver potuto condividere questa gioia col nostro pubblico perché sappiamo benissimo che qui ai Diavoli è il settimo uomo in campo ma sono sicuro che ci hanno seguiti da casa e hanno fatto tutti il tifo per noi. È solo la prima partita adesso andiamo avanti e speriamo di continuare così, anzi di migliorare”.

Lorenzo Teja, schiacciatore: “É stata una bella partita. Siamo stati davvero molto bravi a contenerli a muro ma anche in battuta siamo riusciti a metterli in grande difficoltà, due set li abbiamo praticamente chiusi al servizio con due ace. Per quanto mi riguarda sicuramente passare dall’anno scorso in cui non giocavo molto a quest’anno che ho più spazio è stato difficile all’inizio ma questa vittoria mi e ci da fiducia e voglia di continuare a crescere. Abbiamo perso un attimo di lucidità nel secondo set, abbiamo sbagliato un pò di più e sappiamo bene che in questa categoria gli errori si pagano perché le avversarie sono tutte squadre molto forti, ma siamo stati bravi a riprenderci subito e a portare a casa la partita”. 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *