Aspettando Porto Viro, il centrale Cariati: “Sarà per noi una prova di quanto siamo migliorati”

In terra veneta per affrontare la capolista Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro.
È questa la sfida che attende Piazza e compagni domenica 12 gennaio (ore 18, diretta streaming sul sito www.legavolley.tv)  nella gara valida per la 13° giornata del Campionato Serie A3 Credem Banca.
Una sfida da bollino rosso contro una delle migliori formazioni del girone bianco, bandiera della combattività, che all’andata aveva conquistato il campo di Brugherio, esordio in casa in serie A per i nostri colori, 3-1 in una gara però combattuta e sudata punto su punto. Una squadra solida, determinata ed esperta. Non a caso i ragazzi coach Zambonin occupano la prima piazza del girone, posizione che è valsa anche il pass per i Quarti di Finale di Coppa Italia A2/A3 del prossimo 15 gennaio contro il club di Serie A2 Emma Villas Aubay Siena.

È un campionato però questo dove tutto può succedere e dove ogni partita ha vita propria; nell’ultimo turno Porto Vito è uscita infatti sconfitta  3-1 dalle mura dell’Eurosuole Forum contro la Golden Plast Civitanova. Per tutte queste ragioni la squadra di Durand dovrà presentarsi in campo cinica e compatta più che mai, pronta ad affrontare senza timori reverenziali la prima della classe, pronta a cavalcare l’onda dell’entusiasmo generato dalla vittoria 3-0 contro la diretta avversaria Bolzano domenica scorsa.

Uno dei protagonisti di quella vittoria è stato sicuramente il centrale Francesco Cariati che la ricorda così: “La partita contro Bolzano era fondamentale sia per la classifica sia per il morale. Dopo un inizio un po’ contratto e con qualche disattenzione da parte nostra siamo riusciti ad imporre il nostro gioco e portare a casa i tre punti. Una vittoria che ha dato a tutti noi una grande carica”.

Sempre il numero 5 rosanero: “Stiamo lavorando sodo per prepararci al meglio alla partita contro Porto Viro, un’ottima squadra, capolista del nostro girone, che nella partita di andata mi ha impressionato per la forte voglia di vincere dimostrata in campo. Quella partita, a livello di gioco e di punteggio, è stata comunque molto equilibrata ma ci è mancata aggressività e non ci siamo espressi al meglio nei momenti importanti dei set. Sarà quindi una sfida molto difficile ma assolutamente alla nostra portata; rappresenta per noi una prova di quanto siamo migliorati mentalmente e a livello di coesione di squadra, fattore che risulta fondamentale soprattutto nelle situazioni di parità a fine set”.

Com’è la squadra a due giorni dalla partita? Cariati risponde: “Siamo molto carichi e abbiamo tantissima voglia di fare bene. Adesso però dobbiamo dimostrarlo in campo con una prestazione soddisfacente, da Diavoli Rosa”.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *